O occhi, manza mia (Orlando di Lasso) – VOX, 2.7.2019